La volata di Alberto Dainese al Trofeo San Vendemiano © Rodella - Team Colpack
La volata di Alberto Dainese al Trofeo San Vendemiano © Rodella - Team Colpack

Alberto Dainese lascia la Zalf e passa nei Paesi Bassi alla SEG Racing Academy

Con Edoardo Affini sono stati capaci di far sbocciare il talento del mantovano, ora pronto a sbarcare nel World Tour con la Mitchelton-Scott. La SEG Racing Academy, formazione Continental neerlandese che si dedica alla formazione e alla crescita dei migliori atleti del panorama under 23, avrà un corridore italiano anche nelle prossime due stagioni.

Si tratta di Alberto Dainese, tra i migliori prospetti del ciclismo nostrano. Il ventenne padovano lascia dunque la Zalf Euromobil Désirée Fior e andrà ad affrontare un’esperienza diversa. Sono sei le vittorie ottenute dal veneto in questo 2018: spiccano senza dubbio il Trofeo San Vendemiano e la nona tappa del Giro d’Italia Under 23.

Queste le sue parole: «Sono entusiasta per questa proposta, credo che questa opportunità mi porterà molto a livello sia personale che professionale. Voglio continuare la mia crescita e credo che questo sarà l’ambiente ideale per farlo. Gareggeremo in grandi corse e penso che potrò far bene sia nelle prove in linea che nelle tappe delle corse a tappe. Dal primo approccio con la dirigenza ho avuto la forte impressione che questa fosse la scelta giusta da compiere per salire di livello e diventare, in futuro, un corridore professionista. Avere un’organizzazione professionale alle spalle è di enorme aiuto per tutti i corridori».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile