Il calvario di Bart De Clercq, avrà bisogno di una protesi totale d’anca

Quest’anno il corridore belga Bart De Clercq per la prima volta nella sua carriera professionistica aveva cambiato squadra lasciando la Lotto dopo sette anni e approdando alla Wanty-Groupe Gobert: però il corridore classe 1986, vincitore della tappa di Montevergine al Giro d’Italia 2011, non ha mai potuto indossare in gara la maglia del suo nuovo team per colpa di un brutto infortunio patito proprio nei primi giorni di gennaio. Caduto in allenamento De Clercq ha riportato una frattura all’anca da cui non si è mai pienamente ristabilito che ora lo costringerà ad un nuovo delicato intervento chirurgico: dopo mesi di terapie, infatti, il 32enne De Clercq dovrà sottoporsi ad un intervento di protesi totale d’anca in programma già per la prossima settimana. Nonostante tutto, il corridore della Wanty-Groupe Gobert punta a lottare ancora per riuscire a tornare in gruppo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile