Elia Viviani e Iljo Keisse impegnati a Gent © Belga
Elia Viviani e Iljo Keisse impegnati a Gent © Belga

Sei Giorni di Gand, Keisse-Viviani balzano al comando

L’importante non è essere leader nei primi giorni: per vincere un evento così lungo e sfiancante come una 6 Giorni bisogna sapere quando aprire il gas. Elia Viviani (tre 6 Giorni delle Rose e una di Torino) e Iljo Keisse (27 in carriera) sanno come vincerle: così a meno due giornate dalla conclusione, si prendono la leadership provvisoria della Lotto Zesdaagse Vlaanderen Ghent.

Si prospetta una sfida a tre
L’accoppiata della Deceuninck Quick Step piazza bene i suoi colpi nelle prime manche, vincendo l’Eliminazione e la prima Madison: al termine di tale prova, arriva il raggiungimento della prima posizione a quota 230 punti, marcati stretti dal Team Baloise Insurance dei campioni europei e beniamini del pubblico Kenny De Ketele e Robbie Ghys. Le loro vittorie nel secondo evento della Corsa a punti e nel primo del Derny hanno permesso a fine serata di ridurre il distacco dai primi in classifica a soli 4 punti, 244 a 240.

Le due altre squadre a aver superato quota 200 punti sono i leader della scorsa giornata, i belgi del Team Lotto Jasper De Buyst e Tosh Van der Sande (terzi a 218 punti e senza giri in meno), e Moreno De Pauw e Lindsay De Vylder, dominatori della velocità. Lamon e Scartezzini mantengono l’ottava posizione in classifica, ma in compenso sfiorano la vittoria nei 500 m: a vincere per soli 5 millesimi sono i sopracitati corridori del Team Sport Vlaanderen.

Kopecky batte Cure, gli Under 23 e il programma della prossima giornata
Il team Lotto ottiene un ulteriore successo oltre la prima Corsa a Punti di De Buyst e Van der Sande con Lotte Kopecky: la campionessa del mondo della Madison 2017 vince un entusiasmante Corsa a punti che la vede aver la meglio su un’agguerrita Amy Cure. L’australiana, iridata di specialità a Cali 2014, si piazza seconda a 33 punti, due in meno della vincitrice. Quarta la campionessa mondiale in carica Kirsten Wild, nono posto per Martina Fidanza.

Negli Under 23, Jacopo Cavicchioli e Filippo Ferronato salgono in sesta posizione. Nessun cambiamento in classifica, dove rimangono in testa Boussaer e Mollerup mentre il duo danese al secondo posto composto Malmberg e Frederiksen continua a dominare le prove di velocità. Al Kuipke oggi l’apertura della quinta giornata sarà alle 18.15 con la prima parte dell’Omnium femminile.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile