Il quartetto azzurro in azione © UCI
Il quartetto azzurro in azione © UCI

Coppa del Mondo su Pista a Londra, i quartetti partono bene

Una serata dedicata alle batterie di qualificazione dell’Inseguimento a Squadre maschile e femminile ha dato il via oggi alla tappa di Londra della Coppa del Mondo su Pista. Per l’Italia è sceso subito in pista il quartetto femminile composto da Elisa Balsamo, Simona Frapporti, Vittoria Guazzini e Silvia Valsecchi che ha confermato la propria regolarità tra le migliori squadre al mondo: le azzurre viaggiano spedite verso la qualificazione olimpica di Tokyo 2020 e oggi hanno fatto segnare il secondo miglior tempo in 4’24″396, circa 7″ peggio delle inarrivabili padrone di casa della Gran Bretagna in gara con tutte le migliori. Domani l’Italia se la vedrà con gli Stati Uniti per l’accesso in finale: i due quartetti sono stati divisi da meno di un decimo di secondo (97 millesimi per la precisione) nella batteria di qualificazione.

Poco dopo l’Italia ha gareggiato anche tra gli uomini con Liam Bertazzo, Francesco Lamon, Davide Plebani e Michele Scartezzini ed anche loro domani proveranno a guadagnarsi l’accesso in finale. I nostri hanno chiuso con il tempo di 3’59″401 che è valso loro un ottimo terzo posto: adesso in programma ci sarà un’equilibrata sfida contro il Belgio che in qualificazione ha fatto 3’59″117. Primo posto provvisorio e favori del pronostico per i britannici del Huub Wattbike Test Team.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile