Brayan Salas è il nuovo leader della Vuelta a Costa Rica © Fecoci
Brayan Salas è il nuovo leader della Vuelta a Costa Rica © Fecoci

Vuelta a Costa Rica: Oscar Quiroz vince la tappa regina, Brayan Salas nuovo leader

La nona e penultima tappa della Vuelta a Costa Rica ha regalato una gioia a metà ai colombiani della Bicicletas Strongman: il 24enne Oscar Quiroz ha infatti vinto la frazione regina di questa edizione della corsa centroamericana che prevedeva la scalata del Cerro de la Muerte e l’arrivo in salita a Llano Grande, ma il suo compagno di squadra Diego Cano non è riuscito a difendersi dagli attacchi dei corridori locali e ha dovuto così cedere la maglia di leader della classifica generale.

Quiroz ha attaccato sul Cerro de la Muerte con altri tre corridori e poi si è involato tutto solo in discesa, sfruttando la poca marcatura nei suoi confronti. Sulla breve ma dura salita finale s’è scatenata la bagarre tra i favoriti: a 5’08” dal vincitore di giornata Román Villalobos si è preso la seconda posizione con Brayan Salas un secondo più indietro al terzo posto, 5’44” di ritardo per Daniel Bonilla, 6’30” per Joseph Chavarria, 6’47” per Sebastian Moya, addirittura 8’02” e 8’05” per gli altri colombiani Jonathan Cañaveral e Diego Cano.

La nuova classifica generale vede quindi al comando Brayan Salas (Nestlé 7C) con 1’23” sul compagno di squadra Daniel Bonilla, i colombiani Diego Cano e Jonathan Cañaveral sono rispettivamente terzo a 2’38” e quarto a 3’01”. Oggi è in programma l’ultima tappa di questa Vuelta a Costa Rica, il classico “Circuito Presidente” che salvo sorprese coronerà Brayan Salas come vincitore finale per la prima volta in carriera: il modo migliore per festeggiare il Natale e con due giorni di anticipo il 27° compleanno.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile