Peter Sagan alla Vuelta a San Juan 2019 © Bettiniphoto
Peter Sagan alla Vuelta a San Juan 2019 © Bettiniphoto

UCI World Ranking, Viviani e l’Italia scendono dal podio

In una settimana che ha visto la disputa di due corse 2.1, a smuovere la classifica individuale dell’UCI World Ranking è, paradossalmente, una cancellazione. L’unico cambiamento nella top 10 della graduatoria individuale è dettata dalla scomparsa del Dubai Tour, ora fusosi con l’Abu Dhabi Tour per dar vita all’UAE Tour.

Il vincitore dell’edizione 2018 della prova emiratina, vale a dire Elia Viviani, è così stato privato dei punti ottenuti: il veronese della Deceuninck-Quick Step passa così dal secondo al quarto posto con 2911 punti. Lo sorpassano Simon Yates (Mitchelton-Scott) e Peter Sagan (Bora Hansgrohe), rispettivamente secondo con 3157 punti e terzo con 3100. Guadagna ancora terreno, invece, Alejandro Valverde: lo spagnolo del Movistar Team è ora primo a quota 4031 punti.

Completano la top 10 Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step) con 2883.12 punti, Geraint Thomas (Team Sky) con 2777.25, Greg Van Avermaet (CCC Team) con 2744.47, Tom Dumoulin (Team Sunweb) con 2693.86, Michael Matthews (Team Sunweb) con 2459.86 e Romain Bardet (AG2R La Mondiale) con 2445.

Anche la classifica per nazioni risente dell’uscita del Dubai Tour: se il Belgio rimane primo con 14178.02 punti e la Francia si avvicina con 13372.12, si verifica un cambio nel gradino più basso del podio. L’Italia, infatti, viene scavalcata dalla Spagna: 11645.06 i punti degli iberici contro gli 11521.76 degli azzurri. Seguono Paesi Bassi con 11378.65 punti, Gran Bretagna con 10536.45, Colombia con 8578.66, Australia con 8425.98, Germania con 6884.14 e Danimarca con 6597.03.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile