Lotta Lepistö conquista la seconda tappa della Setmana Valenciana © Twila Muzzi - Valcar Cylance Cycling
Lotta Lepistö conquista la seconda tappa della Setmana Valenciana © Twila Muzzi - Valcar Cylance Cycling

Setmana Valenciana, volata vincente per Lepistö. Battute Confalonieri e Cecchini

Si è risolta con una volata la seconda tappa della Setmana Ciclista Valenciana: la Borriol-Vila Real di 100 km ha alla fine premiato Lotta Lepistö. Per la finlandese si tratta della prima affermazione con la nuova casacca della Trek-Segafredo mentre per la compagine diretta da Luca Guercilena è il terzo centro del 2019, dopo quelli di Letizia Paternoster al Tour Down Under e quello di ieri di Ruth Winder proprio nella manifestazione spagnola.

La ventinovenne nordica ha preceduto di stretta misura due atlete italiane come Maria Giulia Confalonieri (Valcar Cylance Cycling) e Elena Cecchini (Canyon SRAM). Nella top 10 di giornata seguono la francese Roxane Fournier (Movistar Team), la statunitense Coryn Rivera (Team Sunweb), l’azzurra Anna Trevisi (Alé Cipollini), la neerlandese Jip van den Bos (Boels-Dolmans), l’azzurra Ilaria Sanguineti (Valcar Cylance Cycling), la francese Eugénie Duval (FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope) e la neerlandese Claudia Koster (WNT-Rotor Pro Cycling).

Mantiene la vetta della classifica la statunitense Ruth Winder (Trek-Segafredo) con 6 ” su Soraya Paladin (Alé Cipollini). Domani la frazione chiave della quattro giorni iberica: la La Nucia-Castalla Xorret de Catí di 110 km.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile