Karlijn Swinkels vittoriosa a Villadiego © Vuelta a Burgos/Dani Puente

Karlijn Swinkels (Alé) vince la 1a tappa della Vuelta a Burgos Féminas, terza Silvia Magri

La prima edizione della Vuelta a Burgos Féminas come gara internazionale del calendario UCI è stata aperta da una vittoria della formazione italiana Alé Cipollini: i 108.7 chilometri con partenza e arrivo a Villadiego hanno visto trionfare la 20enne neerlandese Karlijn Swinkels, già iridata a cronometro tra le juniores nel 2016 e capace di conquistare in Spagna il primo successo in una gara UCI élite.

La corsa è stata caratterizzata da una fuga di 16 atlete che si è sganciata dopo una ventina di chilometri di gara e che sul traguardo è riuscita ad anticipare il plotone di appena una manciata di secondi: tra le battistrada è stato lo spunto in volata di Karlijn Swinkels a fare la differenza, in seconda posizione è arrivata la sua connazionale Marissa Baks mentre un grande applauso va fatto alla giovanissima Silvia Magri, 18enne della BePink che si è piazzata terza. A seguire nelle prime 10 posizioni troviamo anche Alba Teruel, Sara Martins, Lourdes Oyarbide, Gladys Verhulst, Daniela Reis, Marion Bessone e Maaike Boogaard.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile