L'esultanza di Federico Zurlo al traguardo © Tour of Japan
L'esultanza di Federico Zurlo al traguardo © Tour of Japan

Nella 5a tappa del Tour of Japan torna al successo Federico Zurlo

Seconda vittoria stagionale per la Giotti Victoria-Palomar di Stefano Giuliani che dopo la grande gioia di Riccardo Stacchiotti al Giro di Sicilia, oggi ha esultato in Giappone con il veneto Federico Zurlo capace di imporsi nella quinta tappa del Tour of Japan. Prima di oggi l’unica vittoria conquistata da Zurlo tra i grandi era stata la settima tappa del Tour of Qinghai Lake 2016: quest’anno Zurlo, che pur essendo nel giro da diverse stagioni ha ancora “solo” 25 anni, aveva dato qualche bel segnale finendo quarto nella tappa di Ragusa al Giro di Sicilia e quinto al Giro dell’Appennino, e anche nelle tappe precedenti di questo Tour of Japan si era fatto vedere tra i primi.

Questa quinta tappa del Tour of Japan si è disputata su dieci giri di un circuito a Minamishinshu con una salita breve ma abbastanza tosta che ha selezionato un gruppo di una trentina di unità per la vittoria di giornata: lo sprint ha premiato Federico Zurlo che ha messo la propria ruota davanti a quella di Raymond Kreder, Nicholas White, Benjamin Hill, Orluis Aular e tutto il resto del drappello di testa. In classifica generale resiste al comando l’australiano Benjamin Hill (Ljubljana Gusto Santic) con 2″ su Toupalik e 7″ su Kreder, ma domani è in programma la tappa più attesa con la durissima scalata del Monte Fuji.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile