Un sorridente Ethan Hayter sul podio alla À Travers les Hauts de France © Hervé Dancerelle
Un sorridente Ethan Hayter sul podio alla À Travers les Hauts de France © Hervé Dancerelle

À Travers les Hauts de France, Dainese 2° e Mozzato 4° nell’ultima tappa. Sorride la Gran Bretagna

La terza e ultima frazione della À Travers les Hauts de France, la Petite Forêt-Pecquencourt di 188.5 km, si è risolta con uno sprint a ranghi compatti. A svettare è stato Matthew Walls, giovane e promettente britannico qui in gara con la maglia della rappresentativa nazionale.

Il ventenne ha preceduto il coetaneo Alberto Dainese (SEG Racing Academy) che somma la quattordicesima top 10 stagionale in gare UCI. Terza piazza per il neerlandese Bas van der Kooij (Monkey Town-A Block CT) e quarta per l’altro azzurro Luca Mozzato (Dimension Data for Qhubeka). Seguono lo svizzero Nico Selenati (Akros-Thömus), il francese Cyril Barthe (Euskadi-Murias), il britannico Ethan Hayter (Gran Bretagna) e via via tutti gli altri.

Proprio Ethan Hayter conquista la classifica generale della prova, letteralmente dominata dalla selezione di Sua Maestà: con lui sul podio, infatti, i compagni di squadra Matthew Walls e Fred Wright, distanti 4″ e 8″. Seguono Bas van der Kooij a 8″, James Fouché (Team Wiggins-Le Col) a 13″, Alberto Dainese a 14″, Florian Vermeersch (Lotto Soudal Under 23) a 15″, Alois Kankovsky (Elkov-Author), Tom Pidcock (Team Wiggins-Le Col) e Florian Maître (Vendée U) a 16″.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile