La vittoria di Elizabeth Deignan © OVO Energy Women's Tour
La vittoria di Elizabeth Deignan © OVO Energy Women's Tour

Women’s Tour: prima vittoria da mamma per Deignan, terza Longo Borghini

Meno di 9 mesi dopo aver dato alla luce la prima figlia Orla, la ciclista britannica Elizabeth Deignan è tornata al alzare le braccia al cielo: la 30enne della Trek-Segafredo ha infatti conquistato la quinta tappa dell’OVO Energy Women’s Tour riassaporando un successo nel ciclismo su strada che le mancava dal Campionato Nazionale del giugno 2017.

Elizabeth Deignan è stata la protagonista di una fuga iniziata a poco più di 20 chilometri dall’arrivo iniziata sulla salita più dura di giornata, quella di Epynt: oltre alla britannica si sono mosse all’attacco anche la sua compagna di squadra Elisa Longo Borghini e la polacca Katarzyna Niewiadoma che poi nel finale si sono difese dal tentativo di rimonta della prima parte del plotone. La tappa, 140 chilometri tutti in Galles, si è conclusa sul traguardo di Buith Wells dove la Trek-Segafredo non ha sbagliato e ha sfruttato la superiorità numerica: primo posto per Deignan e terzo per Longo Borghini, con Niewiadoma costretta alla seconda posizione.

Le prime inseguitrici sono arrivate a 17″ con Leah Kirchmann quarta e Christine Majerus quinta, da segnalare il decimo posto di Marta Cavalli a 19″, il tredicesimo di Alice Maria Arzuffi a 22″ ed il diciannovesimo di Erica Magnaldi a 35″. Con l’abbuono conquistato al traguardo, Elizabeth Deignan è anche la nuova leader della classifica generale di questo OVO Energy Women’s Tour con appena 1″ di vantaggio su Katarzyna Niewiadoma; terza è Amy Pieters a 32″ mentre Elisa Longo Borghini è attualmente ottava a 1’00” dalla compagna di squadra.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile