Il podio della cronometro femminile ai Giochi Europei di Minsk © Minsk 2019
Il podio della cronometro femminile ai Giochi Europei di Minsk © Minsk 2019

Marlen Reusser vince l’oro a cronometro ai Giochi Europei, 12° posto per Letizia Paternoster

Questa mattina a Minsk è andata in scena la prova a cronometro femminile della seconda edizione dei Giochi Europei con le 29 atlete in gara a sfidarsi su un tracciato di 28.6 chilometri che si è rivelato molto veloce. La vittoria è andata alle 27enne passista svizzera Marlen Reusser, atleta che si è avvicinata relativamente da poco al ciclismo su strada e che in questa stagione sta maturando con la squadra del Centro Mondiale del Ciclismo dell’UCI: per la Reusser, che in questo mese s’era già imposta nella cronometro Ljubljana-Domzale-Ljubljana, un tempo finale di 36’17” alla notevole media di 47.2 km/h.

Distacchi molto ampi alle spalle di Marlen Reusser: in seconda posizione si è spiazzata Chantal Blaak con ben 1’15” di ritardo, poi medaglia di bronzo alla specialista britannica Hayley Simmonds a 1’27” che per meno di un secondo ha avuto la meglio sulla connazionale Alice Barnes, quarta. Per le padrone di casa della Bielorussia è arrivato il quinto posto di Alena Amialiusik, anche lei molto vicina ed a meno di due secondi dal terzo gradino del podio.

Per l’Italia in gara c’era solamente la non ancora 20enne trentina Letizia Paternoster che è partita abbastanza bene (settima al primo intermedio dopo 8.5 km) per poi calare un po’ nella seconda parte: per lei tempo finale di 38’49” che l’ha collocata al dodicesimo posto assoluto a 2’32” dalla vincitrice.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile