Georg Preidler © APA
Georg Preidler © APA

Operazione Aderlass, gli austriaci Denifl e Preidler squalificati per 4 anni

L’Unione Ciclistica Internazionale comunica di aver preso atto del pronunciamento dell’organizzazione antidoping austriaca in merito ai casi riguardanti Stefan Denifl e Georg Preidler, coinvolti nei mesi scorsi nell’operazione Aderlass, nata in seguito al blitz effettuato dalle autorità austriache ai Campionati del mondo di Sci Nordico a Seefeld.

Stefan Denifl è stato riconosciuto colpevole di aver utilizzato metodi proibiti dal 1 giugno 2014 al 31 dicembre 2018 mentre Georg Preidler è stato riconosciuto colpevole di aver utilizzato metodi proibiti dal 1 febbraio 2018 al 5 marzo 2019: i risultati ottenuti da entrambi nei rispettivi periodi sono stati cancellati. Sia Denifl che Preidler sono stati squalificati per 4 anni, indi per cui la sanzione terminerà il 4 marzo 2023.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile