Jonathan Castroviejo conclude la prova a cronometro al campionato spagnolo © RFEC
Jonathan Castroviejo conclude la prova a cronometro al campionato spagnolo © RFEC

Campionati a crono, pokerissimo di Castroviejo in Spagna. Vittorie per Bagdonas, Bodnar e Tvetcov

Ennesima super prestazione della carriera in una cronometro per Jonathan Castroviejo. Il forte specialista del Team Ineos ha oggi conquistato il terzo titolo di fila, il quinto in assoluto, della prova individuale, laureandosi ancora una volta il migliore di Spagna. Nei 39.4 km di Murcia il basco ha impiegato 46’01”, precedendo di 49″ Pello Bilbao (Astana Pro Team) e 1’28” Gorka Izagirre (Astana Pro Team).

Una delle grandi costanti, per quanto riguarda i campionati nazionali a cronometro, è il risultato dalla Polonia. Per la quinta volta nelle ultime otto edizioni il titolo nel paese biancorosso va a Maciej Bodnar: nei 33 km della gara l’alfiere della Bora Hansgrohe, in testa sin dal primo intermedio, si è espresso in 39’32” superando di 44″ Kamil Gradek (CCC Team) e di 57″ Marcin Bialoblocki (Nopinz Symec). Sotto le aspettative Michal Kwiatkowski (Team Ineos), quarto a 1’01” e mai in lizza per il successo.

A Sadu, in Romania, terzo titolo nazionale a cronometro per Serghei Tvetcov. Il trentenne del Floyd’s Pro Cycling ha impiegato 41’59” per completare l’esercizio, superando di 48″ Daniel Crista (Giotti Victoria) e di 50″ il due volte detentore della prova Eduard Michael Grosu (Delko Marseille Provence).

Conferma il titolo nazionale a cronometro anche Gediminas Bagdonas, ora giunto a quota quattro: dopo 2007, 2011 e 2018, il portacolori dell’AG2R La Mondiale è nuovamente il migliore in Lituania. Ai suoi lati salgono sul podio due corridori della Delko Marseille Provence, vale a dire Edvaldas Siskevicius in seconda piazza e Ramunas Navardauskas in terza

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile