Il rendering del Velodromo di Spresiano
Il rendering del Velodromo di Spresiano

Problemi economici per l’impresa costruttrice, si fermano i lavori del Velodromo di Spresiano

In Italia pare impossibile costruire un’opera, soprattutto pubblica, senza accumulare problemi e ritardi. Finora stava andando tutto troppo bene per il Velodromo di Spresiano; ecco che, quando manca veramente poco all’ultimazione dei lavori (l’apertura dell’impianto era prevista per la primavera 2020), un macigno si abbatte sulla struttura trevigiana.

L’impresa che si è aggiudicata i lavori, il colosso Pessina Costruzioni, è alle prese con gravi problemi economici per colpa, in parte, di crediti che non riesce a riscuotere. L’azienda è stata oggi costretta, come riporta Il Sole 24 ore, a presentare la domanda di concordato in bianco al Tribunale di Milano, che si attiverà per nominare un commissario che presenterà un piano garantendo la continuità aziendale.

Quantomeno, dopo questa mazzata, un minimo sorriso può far capolino su atleti e staff del nostro movimento su pista: come anticipa La Gazzetta dello Sport, i lavori di sistemazione della copertura del Velodromo di Montichiari procedono spediti e dovrebbero concludersi a metà settembre.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile