Einer Rubio è il primo sul Passo Fedaia © IsolaPress
Einer Rubio è il primo sul Passo Fedaia © IsolaPress

I giovani colombiani Einer Rubio e Juan Diego Alba firmano con la Movistar

Nonostante le uscite, anche nel 2020 la Movistar continuerà a puntare forte sul ciclismo colombiano: da un lato è arrivato il rinnovo fino al 2021 della giovane Paula Patiño, la squadra maschile ha invece messo sotto contratto due giovani scalatori molto promettenti che si sono messi in ottima evidenza all’ultimo Giro d’Italia Under23, il 21enne Einer Rubio ed il non ancora 22enne Juan Diego Alba.

Rubio è cresciuto in Italia con la maglia della Aran Vejus e già dal 2018 è stato sempre tra i migliori sui percorsi impegnativi: l’anno scorso vinse una tappa di montagna al Giro U23, trionfò a Capodarco e finì quarto sia al Valle d’Aosta che al Giro del Friuli (dove vinse una tappa), quest’anno invece ha trionfato sul Passo Fedaia chiudendo secondo nella classifica finale della corsa rosa a 4’10” dal connazionale Ardila. Anche Alba è stato grande protagonista sulle strade del Giro d’Italia Under23 chiudendo terzo a 4’54” e vincendo la famigerata tappa con la doppia scalata del Mortirolo.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile