Tomas Trainini vince in volata © Rodella
Tomas Trainini vince in volata © Rodella

Il Team Colpack fa incetta di giovani promesse: inaggiato anche Tomas Trainini

Continua a pescare tra gli juniores il Team Colpack: dopo Piccolo e Tiberi la compagine bergamasca si assicura un’altra speranza del ciclismo italiano come Tomas Trainini. Velocista bresciano del Team LVF, il non ancora diciottenne è sinora protagonista di una grande stagione con ben dodici vittorie all’attivo per lui quest’anno.

«Sicuramente non mi aspettavo un 2019 come questo» spiega Trainini. «Ho ascoltato i consigli dei miei tecnici, mi sono preparato molto bene durante l’inverno, ci ho dato dentro fin dalle prime gare e sono arrivati i risultati e le vittorie. Sono molto contento, soprattutto dopo questo ultimo importante successo ottenuto a Vertova. Da quando ero bambino ammiro questa squadra e mi dicevo che un giorno avrei voluto correre per loro e per me è un sogno che si avvera. Per il 2020 voglio in primis aiutare i miei compagni, soprattutto quelli più grandi che dovranno provare a passare professionisti e poi proverò, se possibile, a togliermi qualche soddisfazione personale. Sarò nella nuova categoria soprattutto per imparare. Voglio ringraziare i miei ds Marco Dalla Vedova e Paolo Valoti, il presidente Patizio Lussana e tutto il Team LVF per questi due anni che ho passato con loro nei quali mi hanno fatto crescere ed imparare tanto».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile