Thalita De Jong © Chevalmeire Cycling
Thalita De Jong © Chevalmeire Cycling

Belgio, due nuove squadre femminili puntano a registrarsi all’UCI

Il prossimo anno tra le formazioni femminili registrate all’UCI ci saranno anche due nuovi team belgi che proprio in questi giorni stanno iniziando ad annunciare i nuovi acquisti. La Chevalmeire Cycling del team manager Davy Wijnant è già attiva quest’anno nelle categorie minori ed è costruita attorno all’ex campionessa del mondo di ciclocross Thalita De Jong che sta cercando di tornare ad alti livelli dopo numerosi problemi: Sara Mustonen e Febe Schokkaert si era già unite al team quest’anno, per il 2020 invece sono in arrivo Demi De Jong, sorella di Thalita, e Kelly van den Steen dalla Lotto e Nathalie van Gogh dalla Biehler.

Sempre in Belgio nascerà una nuova squadra diretta da Marc Bracke, attuale responsabile della Doltcini-Van Eyck che comunque dovrebbe proseguire l’attività con una nuova guida. Il neonato Team Ciclotel ha già messo a segno quattro colpi di ciclomercato: dalla Health Mate – che chiuderà a fine anno – sono state prese Kirstie van Haaften e soprattutto l’austriaca Kathrin Schweinberger che quest’anno ha ottenuto diverse top10 in corse UCI, mentre gli altri due ingaggi già ufficializzati sono quelli di Bryony van Velzen (Doltcini) e della cipriota Antri Christoforou (Cogeas).

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile