Jakob Fuglsang si impone a Liegi © ASO - Gautier Demouveaux
Jakob Fuglsang si impone a Liegi © ASO - Gautier Demouveaux

UCI World Ranking, torna sul podio Fuglsang. Italiani in risalita

L’aggiornamento settimanale dell’UCI World Ranking vede alcune modifiche, già ipotizzabili alla vigilia considerando la disputa di gare con elevato punteggio in dote come il Bretagne Classic e il Deutschland Tour dove diversi corridori di alto livello sono stati protagonisti.

Prosegue la sua esperienza al comando della classifica individuale Julian Alaphilippe: il francese della Deceuninck-Quick Step guida con 3884.62 punti, inseguito dallo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar Team) con 3177. Cambia invece il gradino più basso del podio: il danese Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) è ora terzo con 2986 punti, scavalcando lo sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) sceso al quarto posto con 2859.61.

Il canguro della settimana è Greg Van Avermaet: grazie al piazzamento a Plouay, il belga Greg Van Avermaet (CCC Team) guadagna quattro posti salendo in quinta piazza con 2727.33 punti. Stabili nelle loro posizioni rimangono il colombiano Egan Bernal (Team Ineos), sesto con 2726.75 punti, il francese Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), settimo con 2696, e l’italiano Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step), ottavo con 2592.12.

Rincula di ben quattro posti, invece, Oliver Naesen (AG2R La Mondiale): incapace di riconfermare il successo bretone del 2018, il belga è nono con 2412 punti. Chiude la top ten il norvegese Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) con 2226.5 punti. Dal Deutschland Tour arrivano buone notizie per gli azzurri: Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) guadagna tre posti ed è tredicesimo con 1884.86 punti, medesima crescita di Diego Ulissi (UAE Team Emirates) che ora è diciottesimo a 1771.

Sostanzialmente invariata la classifica per nazioni: il Belgio resta davanti con 13589.19 punti, la Francia è seconda con 12878.62 e l’Italia si mantiene terza con 11917.39. Seguono i Paesi Bassi quarti con 10834.99 punti, la Spagna quinta con 10719.12 e la Colombia sesta con 9871.88. Scambio di posizioni fra Australia, salita al settimo posto con 9377.12, e la Germania, scesa all’ottavo con 8941.14. Nona piazza con 7218.91 punti per la Danimarca e decima con 6998.74 per la Slovenia.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

L’angolo della polemica

Versione stampabile