Mikkel Bjerg impegnato nella Chrono Champenois © Instagram
Mikkel Bjerg impegnato nella Chrono Champenois © Instagram

Chrono Champenois dal sapore scandinavo: vincono Mikkel Bjerg e Vita Heine

In Francia si consuma a Betheny la Chrono Champenois, tradizionale appuntamento premondiale (in questo caso a cronometro), dove si testano tra gli uomini spesso e volentieri i contendenti per il titolo under 23. L’annata in corso non fa eccezione, dato che il successo è andato al campione mondiale in carica Mikkel Bjerg (Hagens Berman Axeon), alla seconda vittoria in tre giorni (due giorni fa aveva battuto più di 130 contendenti all’Hafjell TT), autore di un tempo di 40’32” sulla distanza di 33.4 km. Ottimo secondo posto per il tedesco Justin Wolf, già argento nella staffetta mista degli Europei di Alkmaar: l’atleta della Bike Aid ha pagato 24″ di ritardo. Al terzo posto, un altro specialista danese: Martin Toft Madsen (BHS-Almeborg-Bornhom), a 54″.

Tra le donne la vincitrice è norvegese: si tratta dell’esperta Vita Heine (Hitec Products), al sesto successo stagionale. Vittoria risicata nei confronti della tedesca Mieke Kröger, battuta per appena 4″; al terzo posto la campionessa europea Marlen Reusser, in gara con la maglia del Centre Mondiale du Cyclisme,  giunta a 27″. Presenti per la BePink le azzurre Silvia Valsecchi, 12esima a 4’08”, e Chiara Perini, 17esima e ultima ad 8’44”.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile