Marianne Vos sarà una delle stelle dei Paesi Bassi ai Mondiali © Cor Vos
Marianne Vos sarà una delle stelle dei Paesi Bassi ai Mondiali © Cor Vos

Da Mathieu van der Poel a Marianne Vos: ecco le scelte dei Paesi Bassi per il Mondiale

Due squadre forti, anzi fortissime, quelle che i Paesi Bassi hanno annunciato oggi per i Campionati del Mondo di Yorkshire 2019: gli orange puntano ad essere la nazione da battere sia tra gli uomini che soprattutto tra le donne dove potranno schierare una formazione che fa paura solo a leggere i nomi.

Tra gli uomini la squadra è molto ben equilibrata ed il punto di riferimento sarà ovviamente Mathieu van der Poel che, dopo il Mondiale di ciclocross e la straordinaria vittoria all’Amstel Gold Race, sogna di conquistare un’altra maglia iridata. Il commissario tecnico Koos Moerenhout gli affiancherà corridori molto forti ed in grado di dargli supporto in tutte le fasi di gara: i convocati sono infatti Niki Terpstra, Bauke Mollema, Dylan van Baarle, Mike Teunissen, Sebastian Langeveld, Jos van Emden e Pieter Weening.

In campo femminile invece la squadra abbonda di campionesse assolute e l’unico problema sarà proprio riuscire a farle andare tutte d’accordo ed a farle correre come una squadra, cosa non sempre riuscita in passato. Le caratteristiche del percorso sembrano ideali per Marianne Vos che sogna il quarto titolo Mondiale nella massima categoria su strada, ma tra Anna van der Breggen, Chantal Blaak, Lucinda Brand, Amy Pieters, Floortje Mackaij, Annemiek van Vleuten e Demi Vollering tutte possono ambire ad un risultato importante in base allo scenario tattico.

Per quanto riguarda le due prove a cronometro, in assenza di Tom Dumoulin nella gara maschile ci saranno Dylan van Baarle e Jos van Emden; nella prova femminile Annemiek van Vleuten andrà a caccia del terzo titolo consecutivo con Anna van der Breggen e Lucinda Brand entrambe candidate ad un piazzamento sul podio. Nella staffetta mista Paesi Bassi favoriti con un sestetto composto da Amy Pieters, Lucinda Brand, Riejanne Markus, Jos van Emden, Koen Bouwman e Bauke Mollema.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile