Alexnader Kristoff vince alla grande in Slovacchia © Tour de Slovaquie
Alexnader Kristoff vince alla grande in Slovacchia © Tour de Slovaquie

Tour de Slovaquie, un dominante Kristoff supera Mørkøv e Viviani

Doppio appuntamento nella giornata di apertura del Tour de Slovaquie, noto come Okolo Slovenska in lingua locale. È terminata da pochi minuti la semitappa mattutina, con partenza e arrivo a Bardejov per complessivi 138.2 km: la frazione è stata caratterizzata dalla fuga a sei di Rasmus Wallin (Riwal Readynez), Erik Fetter (Pannon), Anders Skaarseth (Uno-X Development), Florian Kierner (Team Felbermayr-Simplon Wels), Kenny Molly (Wallonie Bruxelles) e Alexandre Delettre (Delko Marseille Provence).

A lavorare dietro sono Deceuninck-Quick Step e Groupama-FDJ che non lasciano campo al sestetto, tenendo il margine sempre sotto ai 3′. A circa 35 km dal termine il drappello di testa si è spezzato, con Delettre, Skaarseth e Wallin che rimangono davanti: gli ultimi a mollare sono Skaarseth e Wallin, ripresi poco prima di entrare negli ultimi 10 km.

Si giunge così alla volata, non a ranghi compatti a causa di una caduta: ad imporsi in maniera netta è Alexander Kristoff. Il norvegese, alla settima affermazione stagionale, dimostra di attraversare un gran momento di forma e in vista del Mondiale è sicuramente uomo da tenere in considerazione in modo particolare.

Lo sprint del trentaduenne della UAE Team Emirates è portentoso, tanto che quasi vince per distacco precedendo il duo della Deceuninck-Quick Step, con Michael Mørkøv secondo ed Elia Viviani terzo. Quarta piazza per il casalingo Erik Baska (Bora Hansgrohe) mentre quinto è Arnaud Démare (Groupama-FDJ), con Andrea Peron (Team Novo Nordisk) ottavo. Nel pomeriggio spazio ad una cronometro di 6800 metri sempre a Bardejov.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile