Continuano le proteste, annullata la Vuelta al Ecuador: si proverà a recuperarla più avanti

In Ecuador continuano le proteste contro presidente e governo, molte strade sono bloccate e la polizia è impegnata su più fronti per mantenere l’ordine: per questo motivo gli organizzatori della Vuelta al Ecuador si sono visti costretti a gettare la spugna e, dopo aver cancellato le prime tre tappe, hanno dichiarato annullata la corsa che avrebbe dovuto disputarsi dal 5 al 12 ottobre. Alcune squadre erano rimaste bloccate in varie città del paese, altre erano ancora al confine con la Colombia, altre ancora avevano già deciso di ritornare a casa vista la situazione di incertezza: da parte degli organizzatori della 36a edizione della Vuelta al Ecuador c’è comunque la speranza di riuscire a recuperare la corsa più avanti quando la situazione nel paese si sarà tranquillizzata.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile