Pello Bilbao sul podio al Giro d'Italia © LaPresse - Gian Mattia D'Alberto
Pello Bilbao sul podio al Giro d'Italia © LaPresse - Gian Mattia D'Alberto

La Bahrain Merida rivoluziona la rosa: sei acquisti in un colpo solo, ci sono Bilbao e Capecchi

La Bahrain Merida affronta il 2020 con una rivoluzione pesante in rosa: non solo a livello dirigenziale quanto anche a livello di corridori. La compagine asiatica, infatti, ha oggi annunciato l’arrivo di ben sei corridori in un colpo solo, tutti ingaggiati con un contratto biennale.

Il nome più importante è quello di Pello Bilbao, spagnolo dell’Astana Pro Team capace di conquistare due tappe all’ultimo Giro d’Italia. Assieme a lui giunge un altro connazionale, vale a dire Rafael Valls che cerca qui maggior fortuna rispetto a quella che gli è mancata con il Movistar Team. Nella lista c’è anche un italiano, il toscano Eros Capecchi, che porta la sua esperienza accumulata in tante stagioni, le ultime passate alla Deceuninck-Quick Step.

Corridore solido e che sarà utile nelle volate e nelle classiche è l’austriaco Marco Haller, a lungo visto con la divisa del Team Katusha Alpecin. Non ha brillato nei suoi primi anni al Team Dimension Data il britannico Scott Davies che cerca così di rilanciarsi. Completa il quadro l’unico neopro’, il neerlandese Kevin Inkelaar, scalatore che proviene dalla Groupama-FDJ Continental.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile