Il logo dell'UCI
Il logo dell'UCI

L’UCI ufficializza: il World Tour 2020 sarà a 19 squadre, c’è la Cofidis

Dovevano essere comunicate nella giornata di ieri, ma c’è stato un ritardo solo di poche ore. L’UCI ha quindi ufficializzato quest’oggi la composizione del World Tour maschile per la stagione 2020; saranno diciannove le formazioni del massimo circuito, ovvero sia tutte quelle viste quest’anno a cui si aggiunge la Cofidis, Solutions Crédits, unica promossa. Le formazioni hanno ricevuto una licenza triennale.

Queste le formazioni:
AG2R LA MONDIALE
ASTANA PRO TEAM
BAHRAIN – MERIDA
BORA – HANSGROHE
CCC TEAM
COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS
DECEUNINCK – QUICK – STEP
EF EDUCATION FIRST
GROUPAMA – FDJ
LOTTO SOUDAL
MITCHELTON – SCOTT
MOVISTAR TEAM
TEAM DIMENSION DATA
TEAM INEOS
TEAM JUMBO – VISMA
TEAM KATUSHA ALPECIN (che si fonderà con la Israel, ndr)
TEAM SUNWEB
TREK – SEGAFREDO
UAE TEAM EMIRATES

L’annuncio finale, per quanto questo sia di fatto una garanzia, avverrà a dicembre quando la Commissione licenze darà luce verde o meno. L’UCI tiene a precisare che a partire dal 2023 si tornerà ad avere un World Tour con solo 18 formazioni – viene da chiedersi perché non anticipare sin da subito questa decisione.

Inoltre, in base ai risultati ottenuti nell’ultimo triennio, due squadre Professional si sono garantite la possibilità di prendere parte a eventi World Tour. In cima alla lista c’è la Total Direct Énergie, che si è assicurata la partecipazione a tutti gli eventi World Tour; la segue la Wanty Gobert-Tormans, garantitasi la presenza a tutte le gare di un giorno di World Tour. Da notare che le due squadre non sono obbligare a prendere parte agli eventi in questione ma hanno la facoltà di farlo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile