Nacer Bouhanni, Nairo Quintana e Warren Barguil, i leader del Team Arkéa-Samsic © Team Arkéa-Samsic
Nacer Bouhanni, Nairo Quintana e Warren Barguil, i leader del Team Arkéa-Samsic © Team Arkéa-Samsic

Il Team Arkéa-Samsic delinea i programmi di Barguil, Bouhanni e Quintana

Una delle formazioni più attese del 2020 è il Team Arkéa-Samsic: i bretoni, che hanno appena terminato il primo raduno stagionale, si presentano alla nuova stagione con un trio di capitani che puntano a ottenere risultati importanti, in linea con il budget non indifferente per la Professional transalpina. E relativamente a loro la formazione ha già annunciato, in linea di massima, il calendario che ciascuno affronterà tra inverno e primavera.

Il riconfermato Warren Barguil vivrà un avvio di stagione in patria con, nell’ordine, Tour de la Provence, Classic Ardèche, Drôme Classic e Paris-Nice prima di impegnarsi all’estero in cinque gare World Tour, sempre in attesa di ricevere l’invito dagli organizzatori. Si tratterebbe, dunque, di Milano-Sanremo in Italia, Volta a Catalunya in Spagna, Amstel Gold Race nei Paesi Bassi, Flèche Wallonne e Liège-Bastogne-Liège in Belgio.

Nacer Bouhanni debutterà con la nuova maglia nel mese di febbraio con due appuntamenti in Asia, ovvero sia l’inedito Saudi Tour seguito dal Tour of Oman. Seguiranno la Kuurne-Bruxelles-Kuurne in Belgio e, nel caso la squadra venisse invitata, il velocista si cimenterà in Italia prima alla Tirreno-Adriatico e poi alla Milano-Sanremo.

Diverso da quanto era abituato, invece, il programma di gare per Nairo Quintana: il colombiano sarà presente in patria per i Campionati nazionali ma salterà la Colombia 2.1, ritornando in Francia per il Tour de la Provence seguito dal Tour du Haut-Var e dalla Paris-Nice. Quindi il programma di fatto si uniforma a quello di Barguil, con la presenza a Volta a Catalunya, Amstel Gold Race, Flèche Wallonne e Liège-Bastogne-Liège.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile