Alexey Lutsenko sul podio al Tour of Oman 2018 © ASO
Alexey Lutsenko sul podio al Tour of Oman 2018 © ASO

Arriva la conferma, cancellato il Tour of Oman 2020

Dopo una attesa protrattasi per diverse settimane, si conosce finalmente il destino dell’edizione 2020 del Tour of Oman, in dubbio sin dal 10 gennaio scorso, giorno in cui morì dopo una lunga malattia il sultano Qaboos. Questo in virtù del periodo di lutto della durata di 40 giorni deciso dal suo successore al trono, il cugino Haitham, che prevede la cancellazione di tutti gli eventi ricreativi del paese, ivi comprese le competizioni sportive.

L’undicesima edizione della prova ricadeva in questo periodo, dato che in programma la corsa si sarebbe dovuta svolgere da martedì 11 a domenica 16 febbraio. Anche se mai ufficialmente comunicato dagli organizzatori, la gara, ovviamente, era stata momentaneamente messa in stand-by, con l’ipotesi di disputarla ad inizio marzo. Oggi, però, è giunta la decisione definitiva: il Tour of Oman non si disputerà nel 2020 e tornerà in calendario nel 2021.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile