Dmitry Strakhov al fogliofirma © Gazprom-RusVelo
Dmitry Strakhov al fogliofirma © Gazprom-RusVelo

UAE Tour, un corridore positivo al coronavirus: è il russo Dmitry Strakhov

Ora c’è l’ufficialità: un primo corridore professionista ha contratto il coronavirus. Si tratta di Dmitry Strakhov, corridore della Gazprom-RusVelo presente all’UAE Tour e ancora fermo negli Emirati Arabi Uniti; a darne l’annuncio è stata la compagine Professional, che in un comunicato descrive bene la vicenda. Strakhov, attualmente ricoverato in ospedale ad Abu Dhabi, è uno dei tre atleti del team ad essere stato trasferito domenica 8 in nosocomio per ulteriori accertamenti – l’identità degli altri due non è stata fornita.

Il ventiquattrenne Strakhov, in ospedale da domenica sera, racconta così questo momento: «Dopo aver superato il quinto test effettuato in hotel, di cui però non ho visto i risultati, mi hanno detto che ero risultato positivo al coronavirus e che dovevo essere portato in ospedale dove sono stato sottoposto ad ulteriori test, di cui sto aspettando i risultati. Mi sento bene, ho seguito e continuo a seguire tutte le misure di sicurezza, spero che questa situazione si risolva presto».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile