Il Tour de Bretagne 2020 non si disputerà
Il Tour de Bretagne 2020 non si disputerà

Coronavirus, cancellato anche il Tour de Bretgane di fine aprile

Dopo il Tour de Normandie, anche l’altra principale corsa a tappe di categoria 2.2 che si disputa nel nord della Francia decide di fermarsi a causa del propagarsi della pandemia di coronavirus. È il Tour de Bretagne, che sarebbe dovuto svolgersi tra sabato 25 aprile e venerdì 1° maggio. Questo nel mentre un’altra corsa è in corso di svolgimento nel medesimo paese, segnale di come non tutti gli organizzatori, in particolar modo quello più potente, preferisca giocare col fuoco.

«In ragione delle misure adottate nel territorio francese» si legge in un comunicato «è con profonda tristezza che il Tour de Bretagne ha preso la decisione di annullare la 54ª edizione. Questa scelta è dovuta alla missione che ci diamo per garantire la sicurezza di corridori e tifosi: il ciclismo è una grande festa e, ai nostri occhi, non avrebbe senso limitare l’accesso al pubblico. Ci rivediamo nel 2021, per un’edizione ancora più bella, gioiosa e con lo stesso percorso previsto per quest’anno».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

L’angolo della polemica

Versione stampabile