Davide Bais in azione © Riccardo Scanferla
Davide Bais in azione © Riccardo Scanferla

Il Cycling Team Friuli offrirà il rinnovo per il 2021 a tutti i suoi corridori

Uno dei temi da affrontare nel prossimo futuro, sia che la stagione riparta oppure no, è quello dei contratti in scadenza a fine 2020 con diversi corridori che potrebbero quindi rischiare di trovarsi a piedi senza aver avuto vere occasioni per guadagnarsi su strada. La prima squadra a muoversi in questa direzione è il Cycling Team Friuli che oggi ha annunciato che offrirà un rinnovo di contratto per la stagione 2021 a tutti i corridori attualmente in organico.

«Tutti i nostri ragazzi potranno contare sul rinnovo contrattuale per la stagione 2021. Ci sembrava un atto naturale e doveroso dopo mesi in cui i nostri atleti non hanno avuto la possibilità di esprimersi a causa del Covid-19» ha annunciato il ds Renzo Boscolo. «La decisione parte da una analisi attenta della situazione internazionale e da alcune considerazioni che ci riguardano da vicino. Questo stop rischia di avere un grave impatto su tutti i nostri ragazzi ed in particolare sui tre ragazzi al quarto anno tra gli Under 23 che, anche volendo essere ottimisti, potrebbero correre solo dal mese di luglio e avranno delle ridottissime possibilità per mettersi in mostra».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile