Tadej Pogacar con Mauro Gianetti ed il presidente Matar Suhail Al Yabhouni Al Dhaheri © PhotoFizza
Tadej Pogacar con Mauro Gianetti ed il presidente Matar Suhail Al Yabhouni Al Dhaheri © PhotoFizza

Tadej Pogacar resterà alla UAE Team Emirates almeno fino a tutto il 2024

Nonostante le incertezze del presente la UAE Team Emirates sta continuando a programmare il proprio futuro e oggi ha comunicato il rinnovo di Tadej Pogacar per altre quattro stagioni fino al termine del 2024. Il non ancora 22enne talento sloveno, già terzo alla Vuelta 2019 e partito forte quest’anno con la vittoria alla Volta a la Comunitat Valenciana ed il secondo posto all’UAE Tour, ha deciso quindi di legare la propria crescita al team che lo ha lanciato tra i professionisti: «Sono felice di aver prolungato il mio rapporto con la UAE team Emirates. Sono passato professionista qua e mi trovo molto bene con tutti. Credo nel progetto e voglio essere parte di questo ambizioso cammino. I prossimi cinque anni saranno fondamentali per il team e per la mia carriera, con la speranza che possano proficui per entrambi».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile