Il Municipio di Alessandria © Wikipedia
Il Municipio di Alessandria © Wikipedia

Vegni, che stress! Ora neanche Alessandria vuole la Milano-Sanremo

Come se i problemi che hanno tartassato l’organizzazione della Milano-Sanremo 2020 non fossero già più che sufficienti, se ne aggiunge un altro piuttosto inatteso: la corsa, il cui percorso è già stato rivoluzionato dopo l’opposizione dei sindaci savonesi al passaggio della corsa, non potrà transitare per Alessandria, che era diventato uno snodo importante del nuovo tracciato. Il sindaco piemontese, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha inviato una lettera a RCS Sport in cui spiega le ragioni per cui la Classicissima dovrà evitare la sua città: “Con riferimento alla richiesta in data 6 luglio 2020, pervenuta solamente in data 28 luglio 2020 (giusto protocollo di arrivo n. 57311), si comunica con rammarico, l’impossibilità di autorizzare il passaggio della 111a gara ciclistica ‘Milano-Sanremo’, previsto per l’8 agosto 2020, sulle strade di competenza di questo Comune per le seguenti motivazioni:
1) tempo insufficiente per garantire la corretta sicurezza dell’evento sia dei Partecipanti che del Pubblico;
2) impossibilità di realizzare, nel tempo concesso, la manutenzione e gli adeguamenti indispensabili delle sedi stradali interessate”.

Ora Mauro Vegni dovrà rapidamente trovare una soluzione anche a quest’impiccio (certo è curioso che una richiesta inoltrata il 6 luglio giunga al sindaco appena il 28…), che peraltro si somma ai malpancismi di un paio di comuni della provincia di Imperia, le cui amministrazioni hanno fatto sapere che vieteranno il passaggio della corsa (Santo Stefano al Mare) e la presenza di pubblico (San Lorenzo al Mare). Troppa negatività per una corsa che non merita tanta sufficienza da parte di chi dovrebbe solo gioire per il suo passaggio, ma in questa stagione complicata non è dato che ci siano cose facili per chi faticosamente sta provando a far ripartire il carrozzone.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile