Il podio della cronometro a squadre all'Orlen Grand Prix © Orlen GP - Michal Kapusta
Il podio della cronometro a squadre all'Orlen Grand Prix © Orlen GP - Michal Kapusta

Al via l’unica prova di Coppa delle Nazioni Under 23: all’Orlen GP la cronosquadre ai Paesi Bassi

L’unica prova superstite nel martoriato calendario della Coppa delle Nazioni Under 23 è l’Orlen Grand Prix, prova di due giorni in Polonia che, per altro, è priva di diverse selezioni di peso come Italia, Belgio, Francia, Spagna e Gran Bretagna, senza contare tutte le formazioni extraeuropee.

La frazione di apertura è stata la cronometro a squadre di 27 km a Rzeszów di 27 km: a centrare il successo è stata la rappresentativa dei Paesi Bassi. Daan Hoole, primo a transitare sul traguardo e quindi leader della corsa, Stijn Daemen, Olav Kooij, Mick van Dijke e Marijn van den Berg hanno fatto siglare un tempo di 32’03”, nonostante un loro portacolori, ossia Maikel Ziljaard, sia finito addirittura fuori tempo massimo dopo essersi staccato.

Seconda piazza a 13″ per la Svizzera del talentuoso Stefan Bissegger, terza posizione a 19″ per la Germania. Ben più distanti tutte le altre nazioni: quarta l’Estonia a 49″, quinta la Polonia a 1’09”, sesta la Slovenia a 1’13”, settima l’Austria a 1’18”, ottava la Russia a 1’43”, nona la Slovacchia a 1’46” e decima la Svezia a 1’54”. Domani si rimane a Rzeszów per la tappa conclusiva, una ondulata frazione di 135 km.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile