Un'immagine di repertorio di Sara Casasola
Un'immagine di repertorio di Sara Casasola

Sara Casasola ripete l’assolo: due vittorie in due giorni di Toi Toi Cup

Weekend di assoluto protagonismo per Sara Casasola in Repubblica Ceca: la crossista italiana ha infatti vinto le prime due prove della Toi Toi Cup 2020-2021, e all’affermazione di ieri a Mlada Boleslav ha aggiunto il successo ottenuto oggi a Holé Vrchy. La friulana si è imposta nuovamente in solitaria, giungendo al traguardo rispettivamente con 29″ e 48″ di vantaggio sulle padrone di casa Karla Stepanova e Tereza Tvaruzkova. Giù dal podio la francese Marion Norbert Riberolle a 1’38”, seguita dalla veterana belga Joyce Vanderbeken a 1’48”. Sara Casasola allunga in testa alla classifica di challenge con 100 punti contro i 96 della Norbert e i 93 della Stepanova.

Tra gli uomini è andato a segno il belga Lander Loockx, solo al traguardo con 17″ sul ceco Michael Boros; a seguire i francesi Antoine Benoist a 30″ e Steve Chainel a 44″, top five chiusa dall’altro belga Seppe Rombouts a 49″. Per l’Italia si segnala il 31esimo posto del giovane Tommaso Bergagna. Loockx e Boros sono appaiati al comando della generale a quota 99, seguiti da Benoist a 94 e Rombouts a 93.

Molti piazzamenti italiani tra gli juniores: Lorenzo Masciarelli ha chiuso al quarto posto la prova maschile, a 31″ dal vincitore Matej Stransky che si è imposto con 10″ su Lukas Vanderlinden e 15″ su Matyas Kopecky. Tra le ragazze doppietta ceca ai primi due posti con Julia Kopecky e Materina Hladikova separati da 35″; terzo posto per Lisa Canciani a 1’14”, quindi – alle spalle della svizzera Fabienne Kipfmüller a 1’32” – si è piazzata quinta Elisa Rumac a 2’01”. Ottavo posto per Alice Papo a 3’30”. La terza delle sette tappe della Toi Toi Cup si disputerà a Hlinsko il 17 ottobre prossimo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile