Aerts e Sweeck nella lotta finale a Zonhoven © Belga
Aerts e Sweeck nella lotta finale a Zonhoven © Belga

CdM ciclocross, continuano le defezioni: salta la tappa di Zonhoven, rimescolato il calendario

Una settimana fa erano state cancellate le due tappe conclusive, quella svizzera di Villars e quella neerlandese di Hoogerheide. Oggi la Coppa del Mondo di ciclocross perde ufficialmente un altro appuntamento: gli organizzator di Golazo Sport hanno comunicato la cancellazione dello scenografico appuntamento di Zonhoven. Il tempo della specialità per quanto riguarda la sabbia avrebbe dovuto debuttare nella rinnovata challenge gestita dall’UCI per domenica 13 dicembre ma è stato depennato a causa degli elevati cosi dovuti alla preparazione di un evento senza l’accesso di pubblico e l’ammanco che le porte chiuse avrebbero portato alle casse di comune e comitato organizzatore.

Con queste modifiche, l’UCI e Flanders Classics hanno deciso di rimescolare il calendario della Coppa del Mondo 2020/2021: si partirà domenica 29 novembre a Tabor (Repubblica Ceca), quindi spazio domenica 20 dicembre a Namur (Belgio), domenica 27 dicembre a Dendermonde (Belgio), domenica 3 gennaio a Hulst (Paesi Bassi) e domenica 24 gennaio a Overijse (Belgio).

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile