Primoz Roglic e Jumbo-Visma, i migliori del 2020 © Unipublic/Charly Lopez
Primoz Roglic e Jumbo-Visma, i migliori del 2020 © Unipublic/Charly Lopez

Classifica UCI, Primoz Roglic chiude il 2020 al primo posto; Diego Ulissi miglior italiano

Per il secondo anno consecutivo è lo sloveno Primoz Roglic a chiudere la stagione nettamente al comando della classifica mondiale dell’UCI che tiene conto dei punti conquistati in tutte le corse: il corridore del Team Jumbo-Visma è stato protagonista di tre mesi assolutamente ai massimi livelli con il secondo posto al Tour de France, con una vittoria di tappa e undici giorni in maglia gialla, il sesto posto al Campionato del Mondo, il successo alla Liegi-Bastogne-Liegi ed infine la grandiosa prestazione alla Vuelta a España dove ha vinto la generale e quattro tappe. Il suo connazionale Tadej Pogacar ha chiuso al secondo posto staccato di quasi 1200 punti, mentre il terzo gradino del podio è andato a Wout van Aert che è stato il migliore nelle gare di un giorno con 2265 punti sui 2700 personali. Il miglior italiano è stato Diego Ulissi, grazie anche ai 400 punti conquistati a gennaio con il secondo posto al Tour Down Under.

La classifica individuale
1. Primoz Roglic 4237 punti
2. Tadej Pogacar 3055 p.
3. Wout van Aert 2700 p.
4. Mathieu van der Poel 2040 p.
5. Jakob Fuglsang 1961 p.
6. Julian Alaphilippe 1795.83 p.
7. Richie Porte 1733 p.
8. Diego Ulissi 1671 p.
9. Arnaud Demare 1550 p.
10. Marc Hirschi 1430 p.
24. Giacomo Nizzolo 1115 p.
25. Vincenzo Nibali 1114 p.
28. Filippo Ganna 1068 p.
58. Matteo Trentin 651 p.
60. Alberto Bettiol 649 p.
69. Giulio Ciccone 575 p.
74. Andrea Vendrame 532 p.
80. Andrea Pasqualon 500 p.
84. Fausto Masnada 483 p.
90. Davide Ballerini 458 p.
92. Damiano Caruso 448 p.
94. Davide Formolo 438 p.

Con la sua vittoria alla Vuelta, Primoz Roglic ha trascinato anche il Team Jumbo-Visma al primo posto nel ranking a squadre con sorpasso finale arrivato proprio in Spagna ai danni della Deceuninck-QuickStep, seconda a soli 140 punti di distanza. Ottimo terzo posto per la UAE Team Emirates, anche se il gap dalle prime due è abbastanza ampio. Applausi per la Alpecin-Fenix che chiude dodicesima assoluta e migliore tra le Professional, garantendosi quindi un invito automatico a tutte le corse World Tour della stagione 2021; la migliore italiana è l’Androni-Sidermec (ventinovesima) seguita a ruota dalla Vini Zabù-Brado-KTM (trentesima), mentre la Bardiani-CSF-Faizanè ha chiuso al 57° posto preceduta anche alla NTT Continental che batte anche’essa bandiera italiana.

La classifica a squadre
1. Jumbo-Visma 9919 punti
2. Deceuninck-QuickStep 9776.16 p.
3. UAE Team Emirates 8503 p.
4. Ineos Grenadiers 7628.33 p.
5. Team Sunweb 7582.71

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile