Altro successo a cronometro per Filippo Ganna © Getty Images
Altro successo a cronometro per Filippo Ganna © Getty Images

Filippo Ganna allunga la striscia vincente a crono, Tadej Pogacar nuovo leader dell’UAE Tour

La maglia iridata di Filippo Ganna continua a splendere ed a fare incetta di successi: il 24enne campione verbanese ha trionfato oggi nella seconda tappa dell’UAE Tour, una cronometro individuale di 13 chilometri, allungando a otto la striscia di successi consecutive ottenuti in prove contro il tempo. Sul percorso interamente pianeggiante di Al Hudayriat Island, a due passi da Abu Dhabi, Filippo Ganna è volato a circa 56 km/h di media risultando l’unico ciclista capace di scendere sotto il muro dei 14 minuti: l’italiano della Ineos Grenadiers ha fermato il cronometro in 13’56”, rifilando distacchi abbastanza importanti considerando la scarsa lunghezza della prova.

Lo svizzero Stefan Bissegger (EF) ha chiuso secondo staccato di 14″, mentre il danese Mikkel Bjerg (UAE) ha portato a casa il terzo posto a 21″. In ottica classifica generale, però, la cronometro ha sorriso a Tadej Pogacar (UAE) che ha fatto segnare il quarto miglior tempo a 24″ dallo scatenato Filippo Ganna, ed è riuscito a guadagnare 6″ nel confronto diretto con il portoghese João Almeida (Deceuninck), oggi sesto a 30″ preceduto anche da Luis Leon Sanchez. Buona prova per Mattia Cattaneo, 11° a 39″, mentre ha perso tanto Adam Yates che ha pagato ben 58″.

In classifica generale il nuovo leader della corsa è proprio lo sloveno Tadej Pogacar che vuole regalare il successo agli emiri in quella che è la corsa di casa per la sua UAE Team Emirates: João Almeida è staccato di 5″, poi troviamo Mattia Cattaneo a 18″, Chris Harper a 33″ e Adam Yates a 39″. La classifica comunque cambierà ancora domani visto che in programma ci sarà il primo dei due arrivi in salita di questo UAE Tour, quello di Jebel Jais.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile