Il percorso della Parigi-Nizza 2018

Presentato il percorso della Parigi-Nizza 2018: arrivo in salita a La Colmiane

È stato presentato oggi il percorso della Parigi-Nizza 2018 che si disputerà dal 4 marzo all’11 marzo prossimi. La corsa prenderà il via nel dipartimento degli Yvelines con una frazione da Chatou a Meudon; il giorno successivo attenzione ai ventagli nella frazione che condurrà la carovana a Vierzon, la terza tappa si concluderà invece a Guyon. La quarta tappa sarà senza dubbio una frazione chiave della corsa: si tratta infatti di una cronometro individuale di 18.4 chilometri con un percorso ondulato ed uno strappo di 1 km al 7% a soli 4 km dall’arrivo.

Il gran finale sarà come sempre nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra con le tappe altimetricamente più interessanti. La quinta tappa si concluderà a Sisteron ma i fuochi d’artificio inizieranno nella sesta frazione con arrivo a Vence, una giornata con sei gran premi della montagna tra cui la Côte de la Colle-sur-Loup, strappo di 1800 metri al 10% medio a soli 8.5 km dal traguardo. La tappa regina sarà invece la settima che proporrà un arrivo in salita a Valdeblore La Colmiane, ascesa lunga ben 16.2 chilometri con una pendenza media del 6.2%: sarà un test importante per i grandi uomini di classifica. Tutta da seguire anche l’ottava ed ultima tappa con partenza e arrivo a Nizza: sei colli, due di prima categoria, concentrati in appena 110 km e la possibilità di ribaltare in extremis la classifica generale.

Le tappe:
1a tappa: Chatou – Meudon (135 km)
2a tappa: Orsonville – Vierzon (187 km)
3a tappa: Châtel – Guyon (210 km)
4a tappa: La Fouillouse – Saint-Etienne (Cronometro, 18.4 km)
5a tappa: Salon-de-Provence – Sisteron (163.5 km)
6a tappa: Sisteron – Vence (188 km)
7a tappa: Nice – Valdeblore La Colmiane (175 km)
8a tappa: Nice – Nice (110 km)

Le altimetrie:

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile