De Plus e Vakoc in Sudafrica assieme a Jungels © Twitter - Bob Jungels
De Plus e Vakoc in Sudafrica assieme a Jungels © Twitter - Bob Jungels

Altro incidente: De Plus e Vakoc investiti da un camion in allenamento in Sudafrica

Con un comunicato la Quick Step Floors fa sapere che ieri pomeriggio, durante un allenamento in Sudafrica, Laurens De Plus e Petr Vakoc sono stati investiti da un camion che proveniva alle loro spalle e che li ha fatti cadere sull’asfalto. Assieme a loro pedalava Bob Jungels, rimasto fortunatamente incolume.

Subito i due atleti sono stati trasportati presso la Mediclinic Nelspruit, dove a De Plus sono state diagnosticate diverse abrasioni e leggere contusioni a livello di polmoni e reni. Se il belga potrà uscire nei prossimi giorni dal nosocomio, altrettanto non si può dire per Vakoc. Il ceco ha riportati diverse vertebre fratturate e verrà operato quest’oggi: nel suo caso il recupero si preannuncia particolarmente lungo.

Queste le parole di Bob Jungels: «Stavamo allenandoci quando ho sentito un forte rumore e contemporaneamente ho visto Laurens e Petr a terra. Non ho visto il camion venire addosso ma l’impatto deve essere stato con lo specchietto sinistro o addirittura con la parte frontale. Ho visto che erano infortunati per cui non mi sono azzardati a spostarli. Una donna era dall’altro lato della strada e ci ha subito aiutato. È stato duro vederli in quelle condizioni e mi auguro che possano recuperare al più presto».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile