Tour de France, arriva la decisione: Peter Sagan declassato

Dopo qualche minuto di riunione all’interno del camion regia, i commissari hanno deciso di intraprendere un’azione nei confronti di Peter Sagan per il suo comportamento nell’odierna volata di Poitiers, in quello che era l’epilogo dell’undicesima tappa del Tour de France. Il corridore slovacco della Bora Hansgrohe è stato ritenuto colpevole di una mossa non corretta nei confronti di Wout van Aert ed è stato declassato all’ultimo posto del gruppo, quindi in ottantacinquesima piazza.

Il nuovo ordine di arrivo è quindi Caleb Ewan, Sam Bennett, Wout van Aert, Bryan Coquard, Clément Venturini, Mads Pedersen, Luka Mezgec, Hugo Hofstetter, Oliver Naesen e Ryan Gibbons. A beneficiare di questa decisione è in particolar modo Sam Bennett, che vede il margine nella classifica a punti crescere notevolmente sullo slovacco anche in ragione di una penalizzazione ulteriore comminata a Sagan: il campione irlandese guida con 243 punti, lo slovacco insegue con 175.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile