Petrucci al primo successo tra gli under 23 a Reda © Rodella
Petrucci al primo successo tra gli under 23 a Reda © Rodella

Dilettanti: Smirnov ancora vincente, si sblocca Petrucci

Due appuntamenti nazionali per i dilettanti nella giornata odierna, tra Toscana ed Emilia-Romagna. Nel ravennate si è disputata una delle corse più attese delle zone romagnole, la Coppa Caduti di Reda: la corsa si decide nei frangenti in salita, con un’azione di 6 corridori che va a formarsi comprendente Walter Calzoni (Gallina Eurotech Colosio), Mattia Petrucci (Colpack-Ballan), Alessandro Santaromita (Vc Mendrisio), l’atleta di casa Manuel Tarozzi (InEmiliaRomagna), Stefano Gandin (Zalf Euromobil) e Abderrhaim Zahiri (General Store), quest’ultimo poi staccatosi.
Risoluzione allo sprint in quel di Reda, con Petrucci che precede Gandin e Calzoni: per l’under 23 terzo anno è anche la prima vittoria di categoria, e per la Colpack-Ballan un ulteriore successo da inanellare in un’annata finora corale.

Discorso diverso in Toscana, dove al Trofeo di Montelupo Fiorentino il percorso vallonato ha portato ad una selezione comunque modesta: spazio allora al pistard russo Ivan Smirnov, che dopo la Coppa Caduti Nervianesi inanella un altro successo in territorio italiano. Smirnov batte il veterano della Malmantile Manuel Pesci, ed il ben più giovane Andrea Biancalani, quest’anno tesserato nel Gragnano Sporting Club.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile