Mathieu van der Poel si è ritirato dal Tour de Suisse © LaPresse/Fabio Ferrari
Mathieu van der Poel si è ritirato dal Tour de Suisse © LaPresse/Fabio Ferrari

Van der Poel abbandona il Tour de Suisse per «un lieve raffreddore»

Mathieu van der Poel si è ritirato dal Tour de Suisse: lo ha comunicato l’Alpecin-Fenix con un tweet. «Dopo le piogge dei giorni scorsi, Mathieu van der Poel soffre di un lieve raffreddore – scrive il team belga – Era desideroso di affrontare le prossime tappe, lo staff medico della squadra ha deciso di farlo ritirare dal Tour de Suisse per non compromettere la sua salute in vista dei prossimi obiettivi». Ovvero il Tour de France e la gara di cross country ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Il fenomeno neerlandese aveva vinto la seconda e terza frazione della corsa elvetica, indossando per due giorni la maglia di leader della generale. Dopo la tappa di ieri era scivolato al 54° posto a 19’58” dal nuovo leader, l’ecuadoriano Richard Carapaz (Ineos Grenadiers), vincitore della frazione di ieri.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile