Kristen Faulkner festeggia in maglia gialla al Tour de Suisse © Team BikeExchange-Jayco
Kristen Faulkner festeggia in maglia gialla al Tour de Suisse © Team BikeExchange-Jayco

Partito anche il Suisse femminile, sin qui hanno festeggiato Lucinda Brand e Kristen Faulkner

In concomitanza col finale del Giro di Svizzera maschile, il Liechtenstein ha ospitato anche il via di quello femminile. Due tappe nel Granducato, ieri nella prima, 46 km in circuito a Vaduz (frazione disputata in uno scenografico orario serale) ha esultato Lucinda Brand: l’olandese della Trek-Segafredo è arrivata al traguardo insieme a Clara Koppenburg (Cofidis) e Pauliena Rooijakkers (Canyon//SRAM Racing) e le ha battute allo sprint; a 50″ il gruppo delle prime inseguitrici è stato regolato da Elisa Balsamo (Trek) davanti a Soraya Paladin (Canyon), Floortje Mackaij (DSM), Jolanda Neff (Nazionale Svizzera), Liane Lippert (DSM), Sarah Roy (Canyon) e Kristen Faulkner (BikeExchange-Jayco).

Proprio quest’ultima ha invece fatto la voce grossa oggi nella crono (sempre a Vaduz) di 25.6 km, praticamente un monocolore BikeExchange: la formazione australiana ha infatti occupato tutti e tre i posti sul podio di giornata, piazzando a 14″ dalla statunitense Georgia Williams e a 1’03” Georgia Baker; quarto posto per la Brand a 1’07”, ritardo sufficiente per perdere la maglia, quindi a seguire troviamo Lisa Klein (Canyon) a 1’22”, Neff a 1’28”, Rooijakkers a 1’32”, Roy a 1’36”, Olga Zabelinskaya (Roland Cogeas Edelweiss Squad) a 1’44” e Lisa Brennauer (Ceratizit-WNT) a 1’46”.

La generale vede al comando Faulkner con 4″ su Brand, 14″ su Williams, 34″ su Rooijakkers, 1’12” su Baker, 1’28” su Neff, 1’36” su Roy, 2’06” su Mackaij, 2’10” su Olivia Baril (Valcar-Travel & Service), 2’19” su Brodie Chapman (FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope)  e Koppenburg. Prima italiana Soraya Paladin, 14esima a 2’36”. Domani la terza e penultima tappa porterà le ragazze da Vaduz a Chur, 124.2 km con un paio di salite strada facendo e arrivo su uno strappetto.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile