Davide Rebellin alla partenza della Veneto Classic 2022 © SprintCyclingAgency
Professionisti

Davide Rebellin muore in bici investito da un camion

Il ciclista veronese travolto e ucciso da un camion a Montebello Vicentino

30.11.2022 16:58

La notizia è di quelle che lasciano senza parole ed a noi non resta che riportarla nella sua tragicità. Stamattina Davide Rebellin, mentre si allenava in bici, è stato travolto e ucciso da un camion sulla strada statale 11 in località Fracanzana, nel comune di Montebello Vicentino.

I rilievi effettuati dai carabinieri non hanno ancora permesso di individuare l’identità del camionista coinvolto nel sinistro ed i soccorsi intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dello sfortunato ciclista, che aveva preso parte alla sua ultima corsa agonistica lo scorso 16 Ottobre alla Veneto Classic. 

Dopo una carriera trentennale tra i professionisti, alla fine di questa stagione Rebellin, esempio di abnegazione e di longevità sportiva, aveva deciso di ritirarsi a 51 anni. La sua ultima squadra è stata la padovana Work Service Vitalcare. Il ciclismo italiano piange un campione che ha dato tanto a questo sport.

Remco-Giro: la sfida è iniziata
Dal cicloturismo alle ebike, i tanti volti del cycling lifestyle