Luca Wackermann (Nasr Dubai) vince la quarta tappa del Tour d'Azerbaïdjan 2016 © Getty Images
Luca Wackermann (Nasr Dubai) vince la quarta tappa del Tour d'Azerbaïdjan 2016 © Getty Images

Luca Wackermann vince anche in Azerbaigian: terzo Rinaldo Nocentini, sesto Giovanni Carboni. L’austriaco Eibegger nuovo leader

Nella tappa regina del Giro d’Azerbaigian a spuntarla è stato un corridore italiano: la Gabala-Pirqulu di 115 km si concludeva ad oltre 1400 metri slm al termine di una salita lunga 25 km. Ad esultare, per la nona volta in stagione, è Luca Wackermann: l’azzurro della Al Nasr-Dubai ha superato l’interessante kazako Nikita Stalnov (Astana City) e il sempreverde Rinaldo Nocentini (Sporting-Tavira) mentre a 3″ hanno terminato l’austriaco Markus Eibegger (Team Felbermayr-Simplon Wels) e l’australiano Brendan Canty (Drapac). Completano la top 10 un altro azzurro, il promettente Giovanni Carboni (Unieuro Wilier), sesto a 11″, davanti all’austriaco Daniel Schorn (Team Felbermayr-Simplon Wels) a 13″, al croato Matija Kvasina (Synergy Baku Cycling Project), al francese Thomas Lebas (Bridgestone Anchor) e al portoghese Bruno Pires (Team Roth), tutti a 15″.

La maglia di capoclassifica cambia padrone ma rimane sempre nel medesimo team: a Schorn, che ora è quarto a 10″, subentra Eibegger il quale guida con 2″ su Stalnov e Nocentini. A 13″ si trovano il russo Ildar Arslanov (Gazprom-RusVelo) e Carboni, a 17″ Pires e Kvasina, a 26″ lo statunitense Griffin Easter (Team Illuminate) e a 1’17” il tedesco Silvio Herklotz (Bora-Argon 18). Domani ultima tappa nella capitale Baku, 158 km molti dei quali in un circuito che potrebbe provocare cambiamenti in classifica.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile