Rinaldo Nocentini dopo aver tagliato il traguardo dell'ultima tappa © Helena Dias
Rinaldo Nocentini dopo aver tagliato il traguardo dell'ultima tappa © Helena Dias

Rinaldo Nocentini vince la generale del GP Torres Vedras

Non vinceva dal lontano 2010 quando fece sua il 20 febbraio la prima frazione del Tour du Haut Var. Oggi Rinaldo Nocentini è tornato al successo nella classifica generale del GP Internacional Torres Vedras-Trofeu Joaquim Agostinho; il toscano è stato settimo nella frazione conclusiva, la Atouguia de Baleia-Carvoeira di 147 km, vinta Gustavo Cesar Veloso (W52-FC Porto).

Lo spagnolo ha preceduto di 5″ il francese Guillaume De Almeida (Rádio Popular Boavista), di 7″ il colombiano Aldemar Reyes (Manzana Postobón), lo spagnolo Raúl Alarcón (W52-FC Porto) e il portoghese Hernani Braca (LA Aluminios-Antarte). Sesto a 9″ l’altro portoghese Joao Benta (Louletano-Hospital de Loulé), giunto assieme a Nocentini. Chiudono la top ten di giornata il francese Thomas Lebas (Bridgestone Anchor) e il portoghese Bruno Silva (LA Aluminios-Antarte) a 11″ e l’altro portoghese Henrique Casimiro (Efapel) a 14″.

Nocentini, in maglia Sporting-Tavira, vince con 24″ su Broco, 26″ su Alarcón e su Benta, 54″ su Bruno Silva, 59″ sulli spagnoli Mikel Bizkarra (Euskadi Basque Country-Murias) e Veloso, 1’01” su Casimiro, 1’02” sullo spagnolo José Antonio De Segovia (Louletano-Hospital de Loulé) e 1’54” su Reyes.

Archivio

La vignetta di Pellegrini