Il podio dell'ultima tappa © Sibiu Cycling Tour
Il podio dell'ultima tappa © Sibiu Cycling Tour

Sibiu Tour, Viganò batte Malucelli nell’ultima tappa. Generale a Mihaylov

La frazione conclusiva del Sibiu Cycling Tour 2016 si è disputata nei dintorni dell’omonimo comune rumeno: al termine dei 143 km in programma lo sprint ha visto una folta rappresentanza di atleti tricolori. Il successo è andato a Davide Viganò che ha finalmente colto la prima affermazione stagionale; dietro al trentaduenne della Androni Giocattoli-Sidermec, alla settima vittoria del 2016 (curiosamente sei colte proprio in Romania), sono giunti l’altro azzurro Matteo Malucelli (Unieuro Wilier) e il padrone di casa Eduard Grosu (Nippo-Vini Fantini).

Dal quarto al sesto posto nuovo filotto italiano con Nicola Genovese (D’Amico Bottecchia), Filippo Fortin (GM Europa Ovini) e Iuri Filosi (Nippo-Vini Fantini); settimo il tedesco Nikodemus Haller (Stradalli-Bike Aid), ottavo il lituano Gediminias Kaupas (Team Differdange-Losch), nono l’olandese Peter Schulting (Parkhotel Valkeburg) e decimo un altro italiano, vale a dire Mauro Finetto (Unieuro Wilier).

Immutata la classifica generale: il successo è andato al bulgaro Nikolay Mihaylov (CCC Sprandi Polkowice) che ha preceduto sul podio Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli-Sidermec) e Alex Turrin (Unieuro Wilier), arrivati rispettivamente a 4’33” e 5’35”. Altri due azzurri hanno chiuso tra i migliori dieci, ossia Giacomo Berlato (Nippo-Vini Fantini) ottavo e Nicola Genovese decimo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini