Maximilian Schachmann prima di salire sul podio © Thierry Sitter
Maximilian Schachmann prima di salire sul podio © Thierry Sitter

Tour Alsace, ultima tappa ancora per Dupont che batte Fortin. Corsa a Schachmann

L’ultima frazione del Tour Alsace, disputata tra Colmar e Sélestat sulla distanza di 149 km, ha visto ancora una volta trionfare Timothy Dupont: il belga della Verandas Willems, che chiude l’esperienza frnacese con tre successi in cinque tappe, ha preceduto il padovano Filippo Fortin (GM Europa Ovini), alla ventottesima top 10 stagionale.

A seguire si sono classificati i belgi Edward Planckaert (Lotto Soudal Under 23) e Vincent Baestaens (Beobank-Corendon), l’olandese Stan Godrie (Rabobank Development Team), i francesi Simon Sellier (Vendée U) e Loïck Lebouvier (AVC Aix-en-Provence), lo svedese Marcus Fåglum Karlsson (Team Tre Berg-Bianchi), il norvegese Adrian Aas Stien (Team Joker) e il francese Damien Touzé (CC Étupes).

In classifica tutto invariato, e così la vittoria finale va a Maximilian Schachmann: il tedesco della Klein Constantia precede di 10″ il britannico Scott Davies (Team Wiggins), di 1’08” lo svizzero Kilian Frankiny (BMC Development Team), di 1’16” il belga Harm Van Houcke (Lotto Soudal Under 23), di 1’42” il britannico Mark Christian (Team Wiggins), di 1’50” il colombiano Aldemar Reyes (Manzana Postobón), di 2’03” il ceco Adam Toupalik (Beobank-Corendon), di 2’18” il francese Fabien Doubey (CC Étupes), di 2’19” l’australiano Mark O’Brien (Avanti IsoWhey Sport) e di 2’25” il colombiano Hernán Aguirre (Manzana Postobón).

Archivio

La vignetta di Pellegrini