Van Poppel dopo il bis a Burgos © Vuelta a Burgos
Van Poppel dopo il bis a Burgos © Vuelta a Burgos

Le scintille in salita non impediscono la doppietta di Danny Van Poppel alla Vuelta Burgos

Tappa vivace, la terza della Vuelta a Burgos da Sedano a Villarcayo di 198 km. L’Alto de Retuerta a 17 km dall’arrivo ha scatenato la bagarre, con Alberto Contador in prima persona che ha tentato l’affondo, agganciato poi da Giacomo Brambilla, Rúben Fernandez, Dario Cataldo e Loic Vliegen. Troppo breve la salita e troppa la pianura prima dell’arrivo per evitare la conclusione allo sprint, con un Danny Van Poppel che si è dimostrato superiore a tutti gli altri, vincendo di una bicicletta su Jempy Drucker (BMC) e Gianni Meersman (Etixx) pur partendo lungo; il giovane velocista del team Sky bissa così il successo della prima tappa. 5° posto per Kristian Sbaragli (Dimension Data).

La classifica generale cambia poco e vede il kazako Dmitri Gruzdev (Astana) mantenere la maglia di leader conseguita dopo la cronosquadre di ieri, a pari tempo con Dario Cataldo e Michele Scarponi.

Archivio

La vignetta di Pellegrini