Corridori prima del via di una prova per nazioni © The Invisible Hill Cycling
Corridori prima del via di una prova per nazioni © The Invisible Hill Cycling

Svelate le date e i contingenti dei Campionati Europei su strada di Plumelec

Avrebbero dovuto svolgersi a Nizza ma, a seguito dello stop alle manifestazioni come conseguenza all’attentato dello scorso 14 luglio, i primi Campionati Europei di ciclismo su strada hanno trovato nuova sede sempre in Francia, a Plumelec.

Oggi sono stati comunicati gli orari delle prove, che saranno i seguenti:
– cronometro juniores femminile (12.9 km): mercoledì 14 settembre alle ore 9.30
– cronometro juniores maschile (25 km): mercoledì 14 settembre alle ore 12.00
– cronometro under 23 maschile (25 km): mercoledì 14 settembre alle ore 14.30
– cronometro under 23 ed élite femminile (25 km): giovedì 15 settembre alle ore 10.30
– cronometro élite maschile (44 km): giovedì 15 settembre alle ore 14.00
– prova in linea juniores femminile (69.5 km): venerdì 16 settembre alle ore 10.00
– prova in linea juniores maschile (125.1 km): venerdì 16 settembre alle ore 14.00
– prova in linea under 23 maschile (152.9 km): sabato 17 settembre alle ore 9.00
– prova in linea under 23 ed élite femminile (111.2 km): sabato 17 settembre alle ore 14.00
– prova in linea élite maschile (236.3 km): domenica 18 settembre alle ore 10.30

Per ogni prova a cronometro ogni federazione può iscrivere 2 atleti (nella prova open femminile le federazioni possono iscrivere 2 atlete under 23 e 2 atlete élite). Nelle prove juniores in linea ogni federazione può iscrivere 6 atleti nella prova maschile e 6 atlete nella prova femminile. Nella prova under 23 maschile in linea ogni federazione può iscrivere 6 atleti.

Nella prova open femminile in linea ogni federazione può iscrivere 8 atlete ma al massimo 6 di una categoria: è quindi possibile, a titolo esemplificativo, che una federazione porti 6 atlete élite e 2 under 23 così come è possibile possibile portare 6 atlete élite e 0 atlete under 23 (o viceversa). Non è invece possibile portare 7 atlete élite e 1 under 23 (o viceversa).

Per stabilire i contingenti della prova élite maschile in linea sono stati utilizzati i ranking UCI World Tour (aggiornato al 21 agosto) e UCI Europe Tour (aggiornato al 14 agosto). Questi dunque i contingenti per ogni nazione (i posti non utilizzati verranno riassegnati alle nazioni dall’undicesimo posto in giù in base al piazzamento):
9 posti: Belgio, Francia, Italia, Spagna, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Norvegia, Germania, Danimarca, Svizzera
6 posti: Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Portogallo, Ucraina, Slovenia, Slovacchia, Austria, Irlanda, Estonia
3 posti: Lituania, Lussemburgo, Bielorussia, Croazia, Lettonia, Azerbaigian, Romania, Turchia, Grecia, Bulgaria
1 posto: Serbia, Svezia, Finlandia, Israele, Albania, Moldavia, Ungheria, Cipro, Georgia, Kosovo, Bosnia, Montenegro, Macedonia, Andorra, Armenia, Islanda, Liechtenstein, Malta, Monaco, San Marino

I campioni uscenti di ogni categoria, se ancora in regola con i limiti di età, godono di un posto nominale che si somma a quelli già posseduti dalla propria nazione.

Archivio

La vignetta di Pellegrini